Biorivitalizzazione eterologa

Dona elasticità, morbidezza e un grado ottimale di idratazione alla pelle

La biorivitalizzazione eterologa è un trattamento di medicina estetica non invasivo che, stimolando l’attività dei fibroblasti della cute, favorisce il turnover cellulare, conferendo alla pelle del viso elasticità, luminosità, morbidezza e un grado ottimale di idratazione.

Indicata per contrastare l’invecchiamento cutaneo, la biorivitalizzazione consente di ottenere notevoli miglioramenti in termini di: 

1. compattezza ed elasticità della pelle
2. luminosità e turgore
3. diminuzione delle rughe sottili

Durata trattamento

10-15 minuti

Anestesia

assente

Effetti trattamento

4/6 mesi

Ritorno vita sociale

immediato

Per quale scopo è indicato questo trattamento?

La biorivitalizzazione eterologa svolge principalmente tre funzioni:
1. Ristrutturante, favorendo il turnover cellulare e la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico naturalmente presenti nella nostra pelle.
2. Antiossidante, proteggendo la pelle dai radicali liberi, causati dai fattori ambientali e dalle radiazioni solari.
3. Idratante, in quanto favorisce il rapido richiamo di acqua nei tessuti.

In cosa consiste la biorivitalizzazione eterologa?

La biorivitalizzazione consiste nell’infiltrazione, tramite aghi sottilissimi o micro cannule, di sostanze perfettamente biocompatibili e totalmente riassorbibili (acido ialuronico in forma libera, vitamine, proteine o amminoacidi) a livello del derma superficiale. Le zone interessante dalle microiniezioni sono: fronte, zona del contorno occhi, solchi naso labiali, labbro superiore, guance e mento.

Quando fare la biorivitalizzazione?

Questo tipo di trattamento può essere utile in giovane età (intorno ai 30 anni) come strategia preventiva per rallentare il naturale processo di invecchiamento cutaneo.
Su pelli più mature, dai 40 anni in poi, la biorivitalizzazione può essere efficace per attenuare i primi segni del tempo, migliorare la tonicità della pelle e riattivare il metabolismo cellulare.

Gli effetti sono visibili immediatamente?

Gli effetti della biorivitalizzazione sono pressoché immediati.

La pelle del viso risulterà subito più distesa e compatta, tuttavia, per apprezzare appieno i risultati del trattamento, sarà necessario attendere circa un mese. Dopo quattro settimane sostanze rivitalizzanti avranno espletato la loro funzione, stimolando la produzione cellulare di elastina e collagene, con un visibile risultato antiage.

Ogni quanto è necessario ripetere il trattamento?

Nel caso della biorivitalizzazione si consiglia un ciclo di 3/4 sedute da ripetere ogni due settimane, con l’aggiunta di una seduta all’anno di mantenimento.

Gli effetti di questo trattamento saranno visibili per circa 4/6 mesi, anche se la durata è sempre variabile da paziente a paziente.

Ti potrebbe interessare anche...
Dr. Daniele Donnamaria 003 anatomy Acido Ialuronico, Antiage, Biorivitalizzazione, Fibroblasti, Invecchiamento Cutaneo
Chirurgia Viso

Blefaroplastica

Corregge gli inestetismi delle palpebre. La blefaroplastica, anche denominata chirurgia estetica delle palpebre, è un intervento che

Leggi Tutto »